Apecchio, un piccolo paese situato in una pittoresca valle dell’appennino umbro-tosco-marchigiano all’incrocio di due fiumi, ha dato i natali il 17-12-1938 a quello che sarebbe poi diventato il massimo esperto nel campo del lotto e della ludologia in genere, il professor Sandro Pazzaglia.

Il professor Pazzaglia, titolare di cattedra, ha insegnato per oltre vent’anni nei Licei e negli Istituti Magistrali Statali di Milano e ha tenuto corsi di specializzazione per neolaureati. Ora è, come lui ama definirsi, “un insegnante in pensione con la passione del lotto”. Da oltre 35 anni si occupa di ludologia. Ha collaborato con i maggiori giornali del settore ed è tuttora Direttore Tecnico del settimanale “Le Previsioni del Lotto” e del mensile “Lotto Mese del Prof. Pazzaglia”. Ha pubblicato 27 volumi, dei quali 10 di carattere tecnico-scientifico (Tecnologia delle materie prime; Didattica, ecc.), 17 di carattere ludologico, fra cui un corso completo in sette fascicoli per l’insegnamento della Previsionistica Razionale, il volume “La smorfia di Pazzaglia per il Superenalotto” (edizione Sisal non in commercio) e la serie “Lotto” con le probabilità precalcolate, dopo l’uscita di un numero, degli altri nove della stessa decina. La prima apparizione al grande pubblico avvenne nel 1995 con la sua partecipazione alla trasmissione in onda su RAIUNO “Scommettiamo che…?”, nel corso della quale, in diretta televisiva di fronte a 10 milioni di persone, scommise che avrebbe indovinato alla ROULETTE otto volte su dieci la zona di caduta della pallina. Il rapporto di probabilità era di uno per il professore e due per la parte avversa. La prova si concluse con la vincita del Professore. Nell’aprile del 1998 la RAI lo chiamò ad affiancare Massimo Giletti nella trasmissione di RAIDUE “Il Lotto alle Otto” che, nonostante le grandi aspettative, registrava un audience molto basso. Il resto è storia nota a tutti. La trasmissione per tre anni ha  avuto ascolti altissimi ed ha operato una vera e propria rivoluzione in campo ludologico. Basterebbe dire che le pubblicazioni del professore ed in particolare quelle sul Lotto, ormai  giunte alla settima edizione, sono una sorta di “Bibbia del Lotto“ in uso tra dilettanti e professionisti. A queste pubblicazioni ne sono seguite altre, che hanno incontrato il favore del pubblico. Fra le più importanti ci piace ricordare il libro “ROULETTE”, completo di calcolagradi utile a valutare il punto di caduta della pallina e di videocassetta e RATIO 1, il programma computerizzato che rappresenta indubbiamente in sintesi il punto più alto di un’evoluzione e delle straordinarie conquiste fatte in questi anni dal professore. Fra le ultime fatiche: quella relativa alle strategie per la preparazione dei pronostici che hanno riscosso un grandissimo successo all’VIII Convegno di Ludologia, svoltosi il 18-19 luglio ad Apecchio. Tutti gli esempi pratici e applicativi, commentati dal professor Pazzaglia, sono stati raccolti in tre pubblicazioni disponibili anche per tutti quelli che non hanno potuto partecipare al Convegno.

 

Nell’aprile del 1998 la RAI lo chiamò ad affiancare Massimo Giletti nella trasmissione di RAIDUE “Il Lotto alle Otto”